Blog

Biofilia: più natura e meno tv

Il mio bambino è triste. Il mio bambino non si concentra a scuola. Il mio bambino ha problemi relazionali. Il mio bambino passa troppo tempo davanti a tv e play station. Queste frasi ti dicono qualcosa? Nei primi anni di vita, il cervello del bambino vive un momento magico. Cosa possiamo fare per favorirne lo sviluppo? Servono gli stimoli giusti. E un aiuto proviene proprio da Mandre Natura.

Secondo il biologo statunitense Edward Wilson (1984) non si può vivere una vita sana e completa lontano dalla natura. Tutti gli esseri umani hanno bisogno del contatto diretto con le forme di vita, e non con tutte le opere architettoniche e artificiali di ci circondiamo. La parola che racchiude questo concetto è biofilia: amore per gli esseri viventi e la natura. L’esigenza di natura è fondamentale tanto quanto l’alimentazione e l’ossigeno. La biofilia è essenziale per la salute fisica e mentale, soprattutto dei bambini. Basterebbe una passeggiata nel bosco, la cura di un animale o di una piantina.

I risultati sono immediati: bambini rigenerati, più attenti e felici. Stimolare il cervello di un bambino non vuol dire parcheggiarlo davanti alla tv o al pc. Cerchiamo di mettere da parte il nostro egoismo e le necessità di noi adulti. Per quanto la tecnologia abbia degli aspetti educativi, non dobbiamop trascurare l’importanza del tempo trascorso con i più piccoli, giocando e ridendo in ambienti sani.

Consapevoli del ruolo fondamentale del genitore e della natura, nel Parco Naturale Selva Reale si organizzano numerose attività per le famiglie in cui vige una sola regola: divertirsi.

Top

Lascia un Commento

Top