All posts in Ricette Easy

Scialatielli Maffei, merluzzo, pomodorini e basilico

INGREDIENTI
  • 350 g Scialatielli Maffei
  • 200 g pomodorini datterini
  • 1 scalogno
  • 1 peperoncino
  • basilico fresco
  • 200 g merluzzo fresco

Un piatto fresco, dal profumo intenso, adatto per tutte le stagioni.

 

Pulisci il merluzzo, elimina la pelle e le spine. Taglia i pomodorini a spicchi e mettili in un recipiente con sale e pepe, il peperoncino tritato e un cucchiaino d’olio. Taglia lo scalogno a lamelle sottili e fallo imbiondire in una padella con olio extravergine di oliva. Aggiungi il merluzzo e cuocilo rigirandolo con una forchetta, lascialo sfaldare in cottura e regola di sale. Mantenendo il fuoco vivace aggiungi i pomodorini già conditi e scottali velocemente nella padella. Spezza il basilico con le mani e uniscilo ai pomodorini. Cuoci gli Scialatielli in abbondante acqua salata, avendo cura di rimestarli con una forchetta affinché si separino. Scola e salta in padella con un goccio d’acqua di cottura. Servi ben caldo, decora il piatto con foglie di basilico fresco e olio extravergine d’oliva.

Cucchiaio d’Argento

Top

Bacchette magiche di grissini al cioccolato

INGREDIENTI
  • 30 grissini
  • 300 g di cioccolato bianco
  • 300 g di cioccolato fondente
  • PER GUARNIRE
  • mompariglia (confettini colorati)
  • codette colorate o di cioccolato
  • zuccherini e decorazioni per dolci a scelta

Tritate i due cioccolati e metteteli in due ciotole di ceramica. Fate fondere a bagnomaria o nel microonde il cioccolato bianco finché sarà ben fluido, mescolate bene e trasferite in un contenitore alto e stretto (va bene anche una flûte da Champagne). Immergete, uno alla volta, 15 grissini nel cioccolato fuso fino a metà altezza, poi appoggiateli su una teglia, foderata con carta da forno, tenendoli distanziati tra loro. Spolverizzateli ancora caldi con la mompariglia o la decorazione scelta su tutti i lati e trasferiteli in frigorifero per 5 minuti. Ripetete lo stesso procedimento con il cioccolato fondente cambiando la decorazione. Quando saranno freddi, infilate i grissini in due bicchieri alti su cui avrete applicato due etichette con la scritta “fate” per le bacchette magiche bianche e “streghe” per le bacchette magiche scure.

Cucchiaio d’Argento

Top

Dolce di mascarpone

INGREDIENTI
  • 300 g di mascarpone
  • 100 g di zucchero a velo
  • 50 g di cioccolato amaro duro
  • 3 uova
  • caffè in polvere
  • burro
  • farina
  • meringhette e violette per decorare

In una ciotola montate con un frullino i tuorli con lo zucchero fino ad avere un composto omogeneo bianco e spumoso. Incorporatevi il mascarpone, il cioccolato tritato, un cucchiaino di caffè in polvere e, in ultimo, gli albumi montati a neve fermissima. Imburrate e infarinate una teglia quadrata, versatevi il composto, trasferite il recipiente in frigorifero e tenetevelo per almeno 2 ore. Ritiratelo, sformate delicatamente il dolce sul piatto da portata e decoratelo con le meringhette e le violette candite.

Cucchiaio d’Argento 

 

Top

Pizza di polenta

INGREDIENTI
  • 1 confezione di polenta precotta da 375 g
  • 1
  • 5 litri di acqua
  • 300 g di mozzarella fiordilatte
  • 350 g di salsa di pomodoro
  • 1 cucchiaio di origano secco
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

Portate a ebollizione in una pentola capiente l’acqua con due cucchiaini di sale fino, versate a pioggia la farina di mais mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi e proseguite la cottura per 8 minuti o per il tempo indicato sulla confezione. Accendete il forno a 200°. Trasferite la polenta in una teglia unta d’olio e stendetela con una spatola a uno spessore di un centimetro e mezzo scarsi. Mescolate la salsa di pomodoro con due cucchiai di olio e un pizzico di sale. Stendetela sulla polenta e distribuitevi sopra la mozzarella tagliata a fettine e asciugata con la carta da cucina. Condite con l’origano e infornate per 12-15 minuti, fino a che risulterà dorata.

Cucchiaio d’Argento

Top

Salmone & Cavolo

Giornata di pesca grossa, oggi.
Dal frigorifero ho pescato un trancetto di salmone, non avendo alternative per pranzo, ho deciso di coccolarmi un po’. Un pesce che amo molto, un grande classico, ma abbinato ai profumi dell’ Alto Adige, perchè no, un abbinamento un po’ insolito, per un piatto gustoso e facile da preparare.
I finocchietto selvatico, aromatico e intenso, da al cavolo un profumo inebriante, che riempie la cucina e fa chiudere gli occhi, così la mente va, verso le Dolomiti, verso le Alpi, verso la vacanza di tanti anni fa, in quella baita dove si mangiava il pane nero, ‘quello con i semini’ (il finocchietto, appunto), così tipico, così montano.
Così buono.

 PROCEDIMENTO: Scalda il forno a 180°C. Intanto pulisci il salmone, rimuovi le squame e le spine e sciacqualo in acqua corrente fredda. Asciugalo con un panno, taglialo in 4 pezzi e preparalo per la cottura. Scalda una padella antiaderente con un filo d’olio d’oliva e rosola il salmone dalla parte della pelle. Stendilo in una teglia foderata di carta forno, spolvera di sale e pepe e un filo d’olio. Inforna per 15 minuti a 180°C. Intanto prepara il cavolo, sciacqua le foglie, asciugale e tagliale a julienne molto sottile. Saltalo in padella con olio e sale, aggiungi il finocchietto e servi con del pepe profumato.

Cucchiaio d’Argento – Marianna Pillan 

Top
1 2 3 6 Page 1 of 6