All posts in Libri

Tutti possono fare fumetti

Se vuoi fare fumetti, mettiti una maglietta con un bel disegno e vai a soddisfare la tua curiosità in biblioteca. Magari, vista la situazione italiana, ti capiterà proprio come al protagonista di questo testo: i fumetti stanno in fondo, vicino al bagno, sui ripiani più alti dello scaffale. Continua a Leggere

Top

Leggere con il bambino. Sono una chiocciolina…

copSono una chiocciolina…
Guido Van Genechten, La Coccinella, (Chi sono io?), 2013
dai 2 anni
La Coccinella è una casa editrice storica italiana, conosciuta in tutto il mondo per il suo continuo impegno nella realizzazione di libri di qualità adatti ai più piccoli. La collana Chi sono io, a cui appartiene Sono una chiocciolina, non è una novità, ma una gradita riedizione.
Si tratta di uno di quei libri costruito per suscitare nei piccoli, e in chi con loro legge, il desiderio di guardare cosa ci sia nella pagina seguente.
Nella prima pagina di questo libro,infatti, vediamo una chiocciolina accompagnata da una filastrocca che si conclude con “Ma… indovina chi c’è proprio qui accanto a me?”. Il lettore è sollecitato a intervenire direttamente aprendo l’aletta. La coda della chiocciolina rivela essere il corpo di una farfalla, accompagnata da una nuova filastrocca ed un invito a scoprire l’animale successivo e quelli che verranno dopo. Una volta arrivati in fondo si potrà leggere il libro anche a ritroso, richiudendo man mano le pagine una nell’altra. E’ piacevole tenere in mano questo libro, le pagine sono di cartone lucido resistente adatte a essere aperte molte volte. La struttura ripetitiva con un elemento di novità ad ogni pagina, testo in rima e illustrazioni dai contorni netti sono poi tutti elementi che rendono il testo facile da proporre e piacevole da leggere ai piccoli. E ancora…

cop (1) cop (2) cop (3)

 

Top

A spasso con gli Alieni

“Le libellule si librano nel cielo, l’erba si muove seguendo i moti del vento, gli uccelli si spostano velocemente di albero in albero… E’ tutto perfetto, tutto armonioso, unico e irripetibile. Almeno così credi tu. Sei proprio sicuro che nel nostro universo questo sia l’unico posto con alberi e insetti? Con mucche e serpenti? L’unico posto con ruscelli e mari ? ” 

Emanuele Cirani (artista poliedrico che divide il suo tempo tra la musica e i laboratori per bambini) e Ilaria Guarducci (illustratrice diplomata presso l’ Accademia Nemo di Firenze) hanno realizzato questo libro colmo di sorprese.

Un misterioso alieno ci invita ad accomodarci nella sua astronave per un viaggio alla scoperta della vita, in posti lontanissimi dalla nostra Terra.
Un divertentissimo picture book che ci invita ad esplorare la galassia e scoprire le mille possibili forme della vita in un viaggio che stimola la fantasia e l’immaginazione, ma ci fa anche capire che la vita, ovunque si sviluppi, deve adattarsi all’ambiente che la circonda. Potremo così ammirare il gigantesco Gigatremo, che si muove lentissimo sulle sue zampe massicce, per via della fortissima gravità: sulla sua schiena camminano gli animaletti che lo aiutano a liberarsi dai fastidiosissimi pidocchi a nove occhi. Scopriremo la gigantesca balena volante del pianeta 4CC420, e i microrganismi che vivono all’interno delle nebulose, nutrendosi di ghiaccio e minerali. Per terminare il nostro viaggio a pochi passi da casa, sulla superficie gelata di Europa  e sbirciando il suolo del pianeta rosso, Marte. E finiremo per scoprire che persino la vita sulla Terra potrebbe essere extraterrestre! A spasso con gli Alieni è davvero un libro da non lasciarsi sfuggire.

mza_5119712334428308549.480x480-75

a-spasso-con-gli-alieni_illustrazione-2

a-spasso-con-gli-alieni_screenshot-1
Fonte recensione: bookavenue.it

 

 

 

 

 

 

Top

Arriva il circo

Un libro perché tenerlo senza poter interagire con esso? Anne -Lise Boutin propone questo cartonato  multicolore dal titolo più che invitante Arriva il Circo (Margherita edizioni) che permette  di conoscere un po’ tutti i personaggi che ruotano attorno al fantastico spettacolo che si sviluppa sotto il tendone. Si parte con i domatori, poi ci sono i maghi, le trapezziste, i pagliacci, gli acrobati, i giocolieri, rigorosamente tutti super colorati e in numero sufficiente per annoiarsi perché …attenzione si possono comporre come si desidera. Continua a leggere

Top

Non chiamatemi Pippi Calzelunghe

Non chiamatela PIPPI, mi raccomando, lei è Manuela Acquafresca alias Vladimira Bianchetti, il nome che la vulcanica autrice triestina ha scelto per il suo personaggio. Una lettura appassionante, quella di Non chiamatemi Pippi Calzelunghe come d’altronde può essere la lettura di un diario segreto, ma non uno qualsiasi, di una bambina qualsiasi ma di Vladimira, detta Vlady, che ne combina di tutti i colori! Ha nove anni e ricorda molto la vivace ragazzina raccontata da Astrid Lindgren quasi settant’anni fa e non solo per il suo modo di essere sopra le righe, avventurosa e impertinente ma perché, ahi lei, a Pippi Calzelunghe ci assomiglia davvero! Ha gli stessi capelli rossi legati con due trecce, graziose lentiggini, e ama indossare [...] Continua a leggere

Top
1 2 3 4 5 9 Page 3 of 9