Blog

La Pizza Gatto

“Dimmi quel che mangi e ti dirò chi sei” Anthelme Brillat-Savarin

Se esiste una prelibatezza che mette d’accordo grandi e piccini, questa è senza ombra di dubbio la pizza. Nata secoli fa, reduce di una storia lunga e complessa, la pizza ha di certo origine dalla cucina italiana e, più precisamente, napoletana. Capricciosa, quattro stagioni, margherita e fumé: in tutte le salse (ma anche bianca) la pizza appassiona tutti senza alcun tipo di difficoltà. Se cercate, però,un modo nuovo e particolare di presentare la solita pizza, dai un’occhiata a questa divertente ricetta: la pizza gattino. Semplice e veloce da preparare, la pizza gattino rientra tra le ricette più easy e gustose che possano esistere.

Ingredienti

100 gr di pasta per pizza

passata di pomodoro q.b.

Mozzarella 60 g.

3 olive nere

1 falda di peperone rosso

1 falda di peperone giallo

olio extravergine di oliva

Mamme lavoratrici non temete. Se non avete abbastanza tempo per preparare con le vostre mani la pasta per la pizza, potrete tranquillamente utilizzare le basi già pronte, reperibili in qualunque supermercato.

Preparazione

Stendete la pasta con il mattarello. Cospargetela di passata di pomodoro, un filo d’olio, sale e origano. Infornate per circa 10 minuti ad una temperatura di 200°. Toglietela dal forno e decoratela utilizzando tutta la vostra fantasia. Per gli occhi due fette di mozzarella e  due olive nere; per il naso un’oliva nera; per i baffi potete utilizzare delle striscioline di peperone giallo e per la bocca una falda di peperone e un pezzetto di mozzarella. Infornate per altri 3-4 minuti.

Una volta raggiunta la cottura desiderata potrete gustare assieme ai vostri bambini una squisita pizza gattino originale, unica e divertente. Sarà così bella che vi dispiacerà divorarla ma, una volta mangiata, vedrete che ne sarà valsa la pena!

Top

Lascia un Commento

Top