Blog

L’Albero delle Ciliegie

Domenica 25 maggio, nel magico bosco di Selva Reale si terrà una festa gustosa per celebrare le Ciliegie. Prima di darvi tutti i dettagli dell’iniziativa a cura di Coloribo, vogliamo raccontarvi una storia molto simpatica. Buona lettura

C’erano una volta due amiche Marta e Melinda. In una mattina soleggiata, presero il cestino e si addentrarono all’interno del bosco canticchiando e giocando a rincorrersi tra gli alberi.. All’improvviso si parò, davanti a loro, un enorme albero ricco di frutti rossi. Le due bimbe si fermarono e decisero, visto l’altezza dei rami, di mettersi una in spalla all’altra, per poter raccogliere un po’ di ciliegie.

Melinda, più grande, prese in spalla la piccola Marta che, con l’aiuto dell’amica, arrivava bene al ramo. Stava per staccare la prima ciliegia, quando si sentì un lamento -Ahi!- Marta si fermò e chiese a Melinda -Ti ho fatto male amica mia?- Linda rispose: -No a me no, ma anch’io ho sentito un gridolino- Marta rispose -Forse è stato uno scoiattolo- Linda era d’accordo con l’amica e decisero di ricominciare la raccolta, ma appena la manina di Marta si avvicinò all’albero di nuovo quel lamento -Ahi!- Le due bimbe si spaventarono, Marta scese dalle spalle di Melinda e insieme girarono introno all’albero, un po’ impaurite, un po’ incuriosite..

Stavano per completare il giro, quando senza volere, Melinda pestò una radice dell’albero a quel punto, si sentì un vocione che disse.. -Spostati mi fai male!- Le bimbe capirono che la voce proveniva dal grosso l’albero e, guardando bene la corteccia, sul davanti, videro, che aveva occhi naso e bocca… Le bimbe, dapprima si spaventarono, poi decisero di parlare con il vecchio albero, il quale svelò loro di essere un albero delle fate, che si doveva mimetizzare ogni volta, da albero da frutto di stagione per evitare di essere abbattuto.

Le bimbe ascoltarono la storia dell’albero ed essendo molto affezionate alle fatine del bosco decisero di aiutare l’albero, e misero un cartello, sulla corteccia con scritto FRUTTI AVVELENATI NON AVVICINARSI… L’albero e le fatine furono così riconoscenti alle due bimbe che decisero di premiarle facendo trovare frutta fresca di stagione tutti i giorni, davanti alle porte delle loro case, e ancora oggi, aprendo la porta, la mattina, ringraziano il vecchio albero e le fatine del regalo. (Fonte Web)

Vi è piaciuta?

Top

Lascia un Commento

Top