Blog

Perché esiste la Festa Nazionale delle Fate?

Care fatine e cari gnomi, tra qualche giorno anche nel Parco Naturale Selva Reale si terrà la festa in vostro onore. Non ha nulla a che fare con riti pagani, ma vuole essere soltanto un momento di divertimento e magia in compagnia dei più piccoli e delle famiglie. Da sempre, nell’immaginario collettivo, il bosco rappresenta un luogo incantato dove prendono forma i sogni, le fantasie e l’immaginazione dei bambini.

Fate, gnomi e folletti fanno parte della tradizione di ogni cultura e di ogni popolo. In Puglia c’è lo gnomo scacciamuriddu, famoso per tutte le sue marachelle notturne; esiste la fata del dentino e quella dei sogni. In tutte le tradizioni si fa sempre riferimento a un personaggio fantastico per spiegare determinati usi e costumi della gente di un’epoca o di un preciso luogo.

In Italia, precisamente a Garda, in Inghilterra e in Amrica, ci sono giorni dedicati alla celebrazione della fantasia. Anche noi vogliamo farlo, regalando a tutti i partecipanti qualche ora di divertiemnto, in un luogo magico a contatto con la Natura.

Domenica 22 giugno 2014, dalle ore 11.00 alle 13.00, si terranno spettacoli, giochi e magie. I piccoli potranno incontrare di persona fate e gnomi e diventare per un giorno protagonisti di una fiaba. Vai all’evento

 

Top

Lascia un Commento

Top